foto fabio cecere - modella amanda brambini

L'Atelier Barbara Montagnoli

L’Atelier di Barbara Montagnoli arriva dalla migliore tradizione italiana dell’alta sartoria per donna.
Giancarlo Montagnoli ha dato inizio a questa tradizione negli anni ‘60, quando a Milano esplodeva la grande Moda con i più importanti brand che, ancora oggi, sono ricercatissimi all’estero per lo stile e la forte identità che hanno saputo costruire.
L’Atelier di sua figlia Barbara porta con sé questa tradizione, aggiungendo una nota di innovazione e di curiosità verso un mercato che, dagli anni 2000, è cambiato in modo rapidissimo e spesso radicale.
L’attenzione ai modelli, la sapiente capacità di prototipare e la scelta dei tessuti pregiati fanno dell’Atelier uno dei pochissimi luoghi di alta sartoria che, in Italia, sono sopravvissuti all’industrializzazione spinta del settore moda e si sono spostati verso il prêt à porter.
Protagonista del marchio Barbara Montagnoli è la donna, una donna molto attenta ai dettagli, ai materiali e al modo di porsi verso la vita sociale dei tempi moderni. Una donna che non si accontenta del momento in sartoria per il solo abito da cerimonia ma che decide di inserire un Barbara Montagnoli nel suo guardaroba perché è fatto solo per lei, su misura per lei.
Un tipo di approccio, quello del marchio Barbara Montagnoli, che partendo dallo storico Atelier con sede a Crema, splendida cittadina nei pressi di Milano, intende riportare la cultura della moda italiana sul solco di quella tradizione artigianale che ancora il mondo ammira, ricerca e apprezza.